YOGA

L’EVOLUZIONE

Mentre il più antico testo risale al XV secolo e riporta solo indicazioni per la pratica spirituale, la diffusione dello yoga, inteso come pratica fisica, risale al secolo scorso. Nasce in India e si sviluppa velocemente in diversi stili in base alla regione di provenienza. In America si evolve in una forma più occidentale e quindi si libera dalle religioni (Induista e Buddista) basandosi maggiormente sugli studi scientifici. Lo yoga è la base di qualsiasi attività fisica si sia divulgata oggigiorno.

I NOSTRI CORSI

Ad ACCORGERSI proponiamo differenti stili e tutti rispettano i criteri posturali. Alcuni sono più intensi ed incalzanti altri sono più lenti e rilassanti per dare una maggior scelta ai partecipanti.

Ashtanga è lo yoga più intenso dal quale derivano le lezioni di power yoga, di vinjasa e il flow. Il ritmo del movimento è sempre abbinato alla respirazione e si eseguono le asana (posture) della “primary serie” in sequenza. Questo è il genere principale che noi proponiamo: atletico ed allenante.

Iyengar style è lo yoga che si dedica maggiormente alla correzione delle asana. E’ lento proprio per poter correggere gli allineamenti e utilizza piccola attrezzatura come i blocchi, le cinghie e i cuscini proprio per favorire il corpo nella pratica.

Yin yoga è lo stile più lento, quello che mira ad aumentare la flessibilità come focus principale. Sono lezioni rilassanti perché il ritmo e molto lento ed è particolarmente importante l’uso della respirazione per favorire l’allungamento.

LE INVERSIONI

La serie primaria delle lezioni ASHTANGA comprende anche tutta la preparazione per arrivare ad eseguire le asana più sfidanti. Questa in foto è una HEADSTANDING, posizione in inversione il cui carico è solo parzialmente sulla testa ma maggiormente sugli avambracci. Tutto si impara molto gradualmente e si esegue solo ciò che si è pronti ad eseguire, senza alcuna forzatura.

Nello yoga ci sono molte posizioni in inversione, la più utilizzata si chiama Down Facing Dog o cane a faccia in giù, che richiama quella posizione di stretch in cui si mettono i cani quando si stiracchiano e vanno indietro e in alto col bacino. E’ una posizione in inversione che mantiene a terra sia le mani che i piedi.

Le posizioni in inversione più intense e che richiedono più controllo sono quelle che si eseguono in verticale sulle mani oppure sui gomiti ma con la testa sollevata da terra.

Tutte le posture in inversione fanno molto bene al corpo, anche le meno intense favoriscono la circolazione sanguigna e quella linfatica, portano maggiore nutrimento alla pelle del viso e irrorano il cervello, migliorano il nostro sistema ormonale e tanto altro.

 

L’EQUILIBRIO

Un’altra caratteristica di questi allenamenti sono le posizioni in equilibrio. Se ne praticano alcune in equilibrio su di un solo piede, oppure su un piede ed una mano o anche solo in equilibrio sulle mani. Insomma, anche questo è uno stimolo importante per il nostro benessere perché è importante che il nostro sistema dell’equilibrio sia sempre attivo e funzionante.

Se sei interessato a ritrovare il tuo benessere attraverso il movimento, sei  vuoi ritrovare il piacere di muoverti o se sei anche solo curioso, questa lezione è per te. Partecipa ad una FREE CLASS di Yoga, clicca il bottone sottostante e prenota la tua lezione omaggio.

CONTATTACI per un appuntamento