SLOW BURN

PER OSSA PIU’ SANE

Questa tecnica è stata elaborata nel 1982 dallo studioso Ken Hutchins nel corso di uno studio sull’osteoporosi, su donne anziane. Il fine è quello di eseguire il movimento ad una velocità più sicura ed efficace per sviluppare la forza muscolare.

L’OSTEOPOROSI

“L’osteoporosi spesso è asintomatica sino al primo evento fratturativo, sempre drammatico, e ha pesanti implicazioni sanitarie e di qualità della vita – dichiara Giovanni D’Avola, responsabile Reumatologia e Osteoporosi del San Luigi di Catania – Le donne sono più esposte sia per il minore diametro delle ossa che per il calo di ormoni estrogeni in menopausa. È importante intervenire sui fattori di rischio come abuso di caffeina, fumo, l’utilizzo di antidepressivi, cortisonici, farmaci antitumorali, ecc.“

IN COSA CONSISTE IL METODO

Il metodo consiste nell’eseguire delle ripetizioni a velocità molto bassa e, proprio per i movimenti estremamente lenti, ne consegue naturalmente una drastica riduzione del carico utilizzato. Così facendo si vanno a reclutare con maggior enfasi le fibre muscolari dotate della capacità di resistenza alla fatica per periodi di tempo più lunghi. Un ottimo allenamento per sviluppare forza e resistenza senza sovraccarichi che possano danneggiare ma lavorando a corpo libero in grande sicurezza.

PIU’ E’ LENTO IL MOVIMENTO E MINORE E’ IL CARICO PER RIDURRE L’INTENSITA’ 

La difficoltà varia appunto in base alla velocità di esecuzione della serie di movimenti, oltre alle capacità individuale di resistere alla fatica.
Un vantaggio dello Slow Burn è quello di eliminare qualsiasi slancio, raggiungendo una buona applicazione della forza in maniera uniforme e distribuita durante l’arco del movimento.

 

Questo metodo è adatto a tutti, anche alle persone che non hanno mai fatto ginnastica e approcciano il movimento per la prima volta perché offre il grande vantaggio di ridurre notevolmente il rischio di lesioni nell’esecuzione di movimenti inusuali e riduce lo stress articolare.

GRANDI BENEFICI

Tra vari i benefici indotti, emerge un aumento della massa muscolare e una delle caratteristiche più interessanti è quella di rafforzare la connessione mente-muscolo, poiché il movimento lento obbliga a porre la massima attenzione sulla contrazione muscolare.
Per questo è perfetto per sviluppare un maggiore controllo volontario incrementando la propriocezione.

ADATTO A TUTTI

Questo metodo è adatto a tutti, anche alle persone che non hanno mai fatto ginnastica e approcciano il movimento per la prima volta perché offre il grande vantaggio di ridurre notevolmente il rischio di lesioni nell’esecuzione di movimenti inusuali e riduce lo stress articolare.

La grande sfida è data dal fatto che richiede un buon impegno, coordinazione del movimento e controllo muscolare, tutte caratteristiche migliorano il tuo stato di benessere.

FREE CLASS

Se pensi di voler migliorare la tua densità ossea, la forza resistente e tanto altro con un’attività sicura e supportata da studi, questa è la lezione per te. Partecipa ad una FREE CLASS di Slow Burn, clicca il bottone sottostante e prenota la tua lezione omaggio.

CONTATTACI per un appuntamento